giovedì 28 giugno 2012

Euro 2012: Spagna Prima Finalista


E' la Spagna a staccare il biglietto per la finale di Kiev. Decisivo il rigore di Cesc Fabregas dopo l'errore di Bruno Alves. Adesso affronterà la vincente tra Germania - Italia.


E' la Spagna di Del Bosque la prima finalista di Euro 2012. Le furie rosse hanno avuto la meglio sul Portogallo, che come due anni fa è costretto a farsi da parte, e con l'amaro in bocca vede i cugini iberici conquistare la terza finale in quattro anni.

Anche se con una prestazione non del tutto convincente la Spagna mette ancora una volta il naso avanti e attende con ansia la partita di domani per conoscere la squadra che sfiderà per il titolo di campione d'Europa domenica 1 Luglio a Kiev.


Una partita che ha rispettato le premesse almeno nel primo tempo, manovra avvolgente della Spagna e ripartenze pericolose e veloci del Portogallo, ma di azioni pericolose degne di nota solo un sinistro di Ronaldo di poco a lato.

Nella ripresa a vincere è la paura: entrambe le squadre rischiano poco e i supplementari diventano quasi scontati.

Proprio ai supplementari arrivano le azioni più pericolose, dove il Portogallo rischia e non poco con le occasioni di Iniesta, Ramos, Navas e Pedro ma la Spagna sbatte sul muro Rui Patricio. Si va ai rigori.

Subito un errore per parte, a quello di Xabi Alonso risponde Moutinho. Poi tutti a segno, con Ramos che tenta di imitare Pirlo con un cucchiaio che sapeva di mestolo, fino alla traversa di Bruno Alves. Fabregas si ritrova quindi fra i piedi il rigore decisivo e non sbaglia, palo interno, goal e subito ad abbracciare Casillas. Ininfluente quindi l'ultimo rigore che avrebbe dovuto calciare CR7.

Finisce quindi qui l'europeo del Portogallo e di Cristiano Ronaldo, che sicuramente sperava in un finale diverso, quanto meno in un finale dove avrebbe calciato il proprio rigore...


CR7 beffato per la seconda volta in due mesi ai calci di rigore
_Freddo@Strisce